La visione del mondo di Santiago Calatrava

Il ponte di Calatrava a ValenciaPochi architetti lasciano il segno con le loro opere, come il noto ideatore valenciano Santiago Calatrava. Da decenni quest’uomo lascia sue testimonianze nel mondo, col suo stile artistico inimitabile, frutto del talento naturale e del percorso accademico intrapreso in gioventù.

Calatrava porta con sé il “genio iberico”, essendo nato a Valencia e avendo ricevuto la sua prima formazione nella città spagnola. Dopo aver frequentato la Scuola di Architettura, infatti, rimane nel suo luogo di nascita per attingere altre nozioni dalla Scuola di Arti e Mestieri.

L’ambizione del giovane architetto lo porta a trasferirsi a Ginevra, dove unisce la sua creatività con i dettami della facoltà d’ingegneria civile. Inizia, così, la lunga carriera che gli ha permesso di realizzare opere in tutto il mondo.

Valencia si è affidata a lui per la costruzione della Città delle Arti e delle Scienze, punto di riferimento per il turismo della città. Il Ponte Alameda è l’altra grande opera realizzata nel capoluogo della Comunità Valenciana.

Le migliori costruzioni si trovano a Dallas, con i tre grandi ponti che trovano un equivalente nella città italiana di Reggio Emilia. L’amministrazione di Zurigo l’ha chiamato per progettare la stazione ferroviaria, mentre Tenerife può vantare il nuovo Auditorium. Da poco tempo Venezia ha messo a disposizione dei turisti il nuovo Ponte della Costituzione; una realizzazione che fa da alterego al prestigioso Ponte sul Canal Grande.

Cos’hanno di speciale i modi di pensare e realizzare di Santiago Calatrava? Sicuramente i suoi studi hanno influito sul “modus faciendi”; a detta dei critici, è un mix della sua opera visionaria di interpretare l’arte contemporanea, con i semplici dettami ingegneristici. Elementi che da soli non bastano a giustificare lo spessore delle sue opere, se non si considerano il talento naturale e la capacità di interpretare la modernità con gli occhi del genio.

Non a caso Santiago Calatrava ha avuto molti riconoscimenti internazionali ed è richiestissimo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *