La vitamina D combatte l’Osteoporosi.

La vitamina D combatte l’osteoporosi, la malattia che colpisce moltissime persone e che causa oltre 250 mila fratture l’anno. Secondo recenti studi e terapie, la patologia può essere in parte curata dall’uso della vitamida D. Il caso è stato trattato in un convegno medico che si tenuto a Genova e promosso dall’università. Gli esperti hanno valutato l’effetto benefico. Infatti, oltre ad essere una vitamina, può essere chiamato anche ormone che è molto importante per il tessuto osseo. Il presidente del congresso è il professor Bruno Seriolo. 

Ma vediamo nel dettaglio, cos’è la vitamina D?
La vitamina D è ottenuta nel corpo dall’esposizione solare o attraverso la dieta. Si tratta di un gruppo di pro ormoni liposolubili. Pochi a menti contengono quantità di vitamina D, tra questi: olio di fegato di merluzzo, pesci grassi, salvone, aringhe, latte, uova, fegato e verdure verdi.Nel giugno 2007 sulla rivista “American Journal of Clinical Nutrition” sono stati pubblicati i risultati di una ricerca condotta da Joan Lappe, professore di medicina nella Creighton University, secondo la quale l’assunzione di vitamina D insieme al calcio da parte di donne in menopausa ha determinato una diminuzione statisticamente significativa del rischio d’insorgenza di carcinomi.

Cos’è l’osteoporosi? L’ osteoporosi è una malattia che pone l’intero scheletro a rischio di maggiori fratture. Il problema proviene dalla diminuzione di massa e alle modificazione della microarchitettura delle ossa. L’osteoporosi viene segnatala come problematica in donne che entrano nella menopausa.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *