L’affitto in nero della casa, vantaggi e svantaggi

Affittare la casa in nero porta svantaggi sia al padrone che all’affittuario.

Spesso quando cerchiamo in affitto una casa o un alloggio incappiamo in alcuni padroni di casa furbetti che ci chiedono il canone di locazione in nero, spesso per non pagare le regolari tasse, dicendoci che il prezzo è un prezzo di favore proprio perchè si evitano le tasse.

affitti

Il fisco però stà stringendo la corda alla lotta contro l’affitto in nero, quindi tutti gli inquilini possono denunciare i conduttori di locazione avendo delle garanzie finanziarie e quindi senza incorrere in multe.

Anche in caso un locatario non paghi l’affitto per il padrone dell’immobile è difficile poter prendere di nuovo possesso dell’abitazione, perchè per ottenere legalmente uno sfratto si deve avere un regolare contratto di affitto e regolarmente registrato.

Se un’inquilino con un’adeguata raccolta di prova denuncia il locatore per affitto in nero, ha anche il vantaggio di vedere il suo affitto regolare molto più basso di quello che certamente paga perchè viene calcolato dal valore catastale, e con la possibilità di restare nell’immobile per tre anni senza la possibilità che il padrone dell’immobile lo possa estromettere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *