L’America è la prima economia Mondiale. Forse!

Risale a qualche tempo fa il discorso di Obama che, infuriato come poche altre volte lo si era visto, informava e cercava di rassicurare i mercati sul declassamento della prima economia del Mondo.

In modo conciso il suo discorso fa capire come l’America si ritiene sempre e comunque la prima economia del Mondo e che il declassamento deve servire da sprono per rimboccarsi le maniche. Il discorso è avvenuto a mercati azionari aperti. E  come hanno reagito le borse? Inaspettatamente male.

L’indice Dow Jones e l’indice Nasdaq (principali borse degli stati Uniti) hanno incrementato le loro perdite fino a portarsi rispettivamente al 4% e al 5% circa. Ciò che si teme, e non solo in America, è una recessione dell’economia statunitense.

Questa “nube nera” ancora ferma all’orizzonte sembra pian piano avvicinarsi, offuscando il “cielo azzurro” che ci aveva accompagnato fino ad ora. I mercati non si fidano più dei discorsi politici e, neanche a dirlo,  delle misure che essi adottano.

Si aspetta per domani la risposta dei mercati europei, ricordando che oggi tutti gli indici azionari hanno perso pesantemente punti. Ma se la speculazione sembra in continuo galoppo, che fare per arrestarla in modo definitivo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *