Lampedusa a rischio epidemie. Berlusconi: “svuotata in 48-60 ore”

L’allarme giunge da una squadra di esperti del Ministero della Salute e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, e si appresta a creare ancora caos sull’isola di Lampedusa, che da giorni è al collasso per via dei numerosi immigrati che giungono ogni giorno con barconi di fortuna.

Questi esperti hanno messo in guardia la popolazione dell’isola, che è stata quasi raddoppiata dal numero degli immigrati presenti, della possibilità della diffusione di malattie infettive trasmissibili per via orofecale o respiratoria.

Infatti, secondo gli studiosi  il rischio sull’isola è alto e il panorama in questo momento desta forti preoccupazioni dal punto di vista igienico-sanitario. Questa notizia manda ancora di più nel caos la popolazione dell’isola che da anni sono abituati a convivere con arrivi di immigrati ogni giorno e che con la rivolta scoppiata nei paesi del nord africa si sono accentuati.

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, oggi in visita sull’isola, ha fatto sapere nel giro di 48-60 ore l’isola di Lampedusa sarà svuotata, in quanto gli immigrati saranno trasferiti in tendopoli fatte preparare in ogni regione d’Italia, in modo da smistarli su tutto il territorio nazionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *