L’artigianalità italiana fa da padrona al Salone dell’eleganza di Belgrado

Pochi giorni ormai ci separano dal Zenith 24 ore di Elegance, Concours d’Elegance & Salon of Excellence, uno degli eventi più glamour dell’anno creato da Alex Djordjevic in collaborazione con Cristina Egger, della De Gorsi Excellence advisory.

La 5° edizione di questa manifestazione si terrà tra l’11 e il 13 settembre a Belgrado al Royal White Palace il Palazzo Reale, non più come nelle precedenti con una durata di 24 ore, ma di ben 3 giorni.

Cristina Egger e Alex Djordjevic, celebri cool hunter, sono costantemente alla scoperta di marchi unici, di produttori artigianali di lusso ed artisti di nicchia di tutto il mondo.
Il Salone dell’Eleganza è nato nel 2010 proprio da questo team, con l’idea di sensibilizzare gli ospiti al fascino della moda, dello stile, dell’unicità e del fashion.

Uno dei principali messaggi che i fondatori di questa manifestazione vogliono lanciare scegliendo l’alto Artigianato è la coscienza che negli anni sta acquisendo la moda. Nelle loro scelte,sempre più presenti figure italiane,che contrastano l’idea e la produzione di un abbigliamento conformato.

Da sempre la creatività Made in Italy riesce a distinguersi dalle masse, come in questo caso la Sartoria Fiorentina Liverano, capace di unire materiali di pregio ad una realizzazione sartoriale d’eccellenza in capi maschili dal fascino impareggiabile.

A Belgrado si distingue anche l’Antica Barbieria Colla, una “bottega” storica di Milano di proprietà di Franco Bompieri, emblema di una Milano ormai introvabile, dal sapore storico di una eleganza forse perduta.

Accessorio quasi imprescindibile nella moda di oggi, spicca l’occhiale, in questo caso di Luca Pagni. Gli OP Mood sono infatti realizzati a mano con materiali innovativi ed inusuali come l’alluminio e la pelle.

Partner dell’evento, festeggiando i 150 anni di attività gli orologi Zenith non possono mancare all’esposizione. Ma tante altre le creazioni presenti, dalle scarpe alle borse in pelle artigianali, dai gioielli agli abiti d’alta moda, dai cappelli fino alle lussuose auto d’epoca del Club Rolls Royce di Montecarlo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *