Le auto blu in Italia costano 4 miliardi l’anno!

Il numero delle auto blu in Italia è di circa 90 mila unità per un costo complessivo di 4 miliardi l’anno.

Sono queste le impressionanti cifre che sono state rese note in questi giorni e che fanno davvero riflettere sulla necessità di intervenire per contenere questo inutile spreco di denaro pubblico.

L’Italia ha un numero di auto blu superiore a molti altri paesi occidentali ben più grandi del nostro e spesso questi veicoli vengono utilizzati in maniera indiscriminata anche da chi non ne ha bisogno.

Basterebbero piccoli tagli per avere un ritorno economico per le casse pubbliche di notevole dimensione e stimato in circa un miliardo di euro che in tempi di crisi non sono proprio da buttare via per un paese come l’Italia.

Ma come è possibile tagliare il costo delle auto blu?

Per prima cosa sarebbe opportuno incentivare nelle amministrazioni pubbliche l’uso dei mezzi pubblici riservando l’auto con autista solo a chi riveste un incarico che lo necessiti.

Spesso poi vengono utilizzati i veicoli anche per spostamenti di lungo raggio quando, invece, sarebbe più opportuno e veloce spostarsi in treno o in aereo a costi decisamente inferiori.

Insomma le possibilità per tagliare il costo delle auto blu in Italia ci sono, mentre è da vedere fino a che punto c’è la volontà di rinunciare a questo piccolo privilegio che incide in maniera considerevole sulle casse pubbliche.

In collaborazione con: Blog economia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *