L’ENERGIA PRODOTTA DAL SOLE

Il progetto DESERTEC, produce energia grazie a un grande insieme di centrali a energia solare da costruire in pieno deserto del SAHARA. Si tratta di una struttura molto avanzata che ci consentirà di avere elettricità a basso costo e senza produrre gas inquinanti. La centrale chiamata TU NUR, porterà energia direttamente in Europa, e tra i primi a beneficiarne, ci saranno gli italiani.

La sua costruzione prevede l’installazione di 825.000 specchi cavi in acciaio, che convoglieranno la luce del sole verso una torre ( un enorme serbatoio pieno di acqua. I raggi del sole porteranno la temperatura dell’acqua ad oltre 500°. In questo modo si trasformerà in vapore e aumenterà il suo volume, generando all’interno del serbatoio una notevole pressione. A questo punto, per evitare che il serbatoio scoppi, il vapore ottenuto deve essere incanalato lungo alcune tubature. Alla fine di esse ci sono speciali turbine), che dominerà l’impianto.

L’energia prodotta nel deserto giungerà in Europa grazie a un cavo sottomarino, chiamato ELETTRODOTTO, lungo ben 600 km. Il cavo partirà dall’Africa del Nord e sbucherà proprio sulle coste italiane, nel Lazio. Da lì inizierà la distribuzione della corrente nelle case d’Europa, Italia compresa. I vantaggi per coloro che usufruiranno della corrente elettrica così generata saranno sia economici, quindi diretti, che ambientali cioè indiretti. La centrale sarà operativa nel 2014.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *