Lite tra ragazzini, 13enne in fin di vita

Ennesima tragedia quella avvenuta in provincia di Reggio Calabria, dove una coppia di fidanzatini, in seguito ad una lite hanno sfiorato la tragedia.

Infatti il ragazzo di 17 anni, in preda ad un raptus, ha colpito con una pietra la fidanzatina di 13 anni lasciandola in una pozza di sangue a bordo della strada Gallico-Gambarie, situata nella zona nord della città calabrese.

Soltanto l’arrivo dei passanti ha fatto scoprire l’accaduto e la ragazzina è stata trasportata al nosocomio ed operata alla testa.

Inizialmente si pensava ad un incidente stradale ma poi si è capiti che non si trattava di quello. Il ragazzi autore del gesto, intercettato e stato accompagnato in questura, ma essendo minorenne si può fare ben poco contro di lui.

Quello che più fa pensare è la violenza che molto spesso si manifesta nei giovani di oggi. Infatti notizia di giovani coinvolti in situazioni famigliari e non sono all’ordine del giorno in questo periodo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *