MATTEO SALVO INCORONATO “INTERNATIONAL MASTER OF MEMORY” AI CAMPIONATI DEL MONDO DI MEMORIA DI LONDRA

Chiusura in bellezza per Matteo Salvo ai Campionati del Mondo di Memoria, che si sono disputati a Croydon (Londra) dal 30 novembre al 2 dicembre 2013, con la vincita del titolo di International Master of Memory, prestigioso riconoscimento assegnato ai migliori “atleti della mente” internazionali.

Primo e unico italiano ad aver raggiunto questo importantissimo traguardo, Matteo giunge al titolo dopo una serie di prove serratissime come le difficili “Random Words”– memorizzazione del massimo numero possibile di parole casuali – “Spoken Numbers” – memorizzazione della sequenza di numeri più lunga possibile – e “Speed cards” – prova di memorizzazione di un mazzo di carte.

I Campionati del Mondo di Memoria, vere e proprie Olimpiadi della mente giunte alla ventiduesima edizione, hanno visto la partecipazione di oltre 120 atleti provenienti da 30 Paesi, che si sono sfidati a colpi di numeri, immagini, codici binari e parole sparse in dieci diverse discipline. La performance migliore di Matteo è stata registrata nella prova “30 Minute Binary”, nella quale ha stabilito il suo record personale classificandosi al 28° posto e memorizzando un numero di 1356 cifre in soli 30 minuti.

Il titolo ottenuto a Londra è il risultato di un mix di allenamento, dedizione e tecnica coltivati con passione e determinazione ed estese anche allo sport estremo. Infatti, oltre ad essere il migliore mnemone presente in Italia, Matteo è anche un iron man capace di mettere alla prova fisico e mente in competizioni incredibili come il Tor des Geants, l’Ironman e l’Ironbike.

Instancabile e versatile, sempre pronto a esplorare nuovi orizzonti, Matteo si è misurato anche con la tv, “allenando” Andrea La Torre, il dodicenne vincitore dell’edizione 2012 di Superbrain, programma condotto da Paola Perego su RaiUno dedicato alle menti straordinarie. La sua attività di insegnamento delle tecniche di apprendimento comprende anche corsi per adulti, bambini, manager  e  professionisti  a  cui  trasmette  l’importanza  di  migliorare  la  propria  memoria  per affrontare meglio le sfide del quotidiano, dal lavoro allo studio.

Gli impegni non finiscono mai per Matteo Salvo, che sta già preparando la prossima sfida fissata per febbraio 2014, la memorizzazione in apnea, un record mai sperimentato prima che sta suscitando  l’interesse  del  Guinness  dei  primati  e  che  offrirà  importanti  spunti  per  lo  studio scientifico della memoria.

Nello stesso periodo è prevista la partenza del suo tour teatrale con la conferenza-spettacolo “Mnemonyc. Una memoria prodigiosa”, che nell’anteprima nazionale  a Torino dello scorso novembre ha registrato il tutto esaurito. Un interessante appuntamento che permetterà al pubblico di avvicinarsi al misterioso mondo della memoria, apprendendo i principali elementi di mnemonica e scoprendo come la scoperta delle potenzialità della mente sia davvero alla portata di tutti.

Laureato in Ingegneria meccanica presso I’Università degli Studi di Genova, dal 2000 Matteo Salvo insegna Tecniche di memoria e metodologie di studio in Italia e all’estero, in lingua italiana, inglese e spagnola. Ha fondato e dirige la scuola Mind Performance, con sede a Torino, specializzata in strategie di apprendimento efficace, miglioramento e sviluppo delle risorse umane. È Master Practitioner in Programmazione Neurolinguistica e attualmente è il primo e unico istruttore in Italia certificato direttamente da Tony Buzan per l’insegnamento delle Mappe Mentali®. Dal 2008 è docente di mnemotecnica presso la Scuola Nazionale di Metodologia della Didattica dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale e dal 2002 tiene seminari presso La Scuola Universitaria di Management di Impresa. Matteo Salvo è l’autore di tre libri dedicati alla sua  passione:  Il  segreto di  una  Memoria  Prodigiosa,  Mappe  Mentali  e  Impara  l’inglese  in  un  mese. www.matteosalvo.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *