Maura Carotti, la conduttrice tv si racconta a SocialPost [INTERVISTA]

Maura Carotti
Maura Carotti è una conduttrice tv, cantante ed ex corteggiatrice di Uomini e Donne. Ha lavorato come presentatrice e autrice per Teleambiente ed è stata conduttrice per emittenti della piattaforma Sky oltre a essere stata opinionista per Forum su Canale 5. Noi di SocialPost l’abbiamo intervistata per conoscerla meglio. Ecco l’intervista integrale.
Come ti descriveresti in tre parole?
Allora, dunque in realtà sarebbero più di tre parole e poi tutti direbbero tre pregi, invece, voglio fare una cosa diversa ovvero ​dirti tre parole che mi riguardano, ma non necessariamente sono tre cose belle di me e te le metto in questo ordine casuale: sensibile, stacanovista e logorroica.
Quali sono i tuoi ideali? In quali valori credi?
Credo nelle persone che si vogliono mettere in gioco, credo nell’onestà ​dei sentimenti, nella purezza degli animi, credo alle favole… (ride). Lo so ti ho detto tutte cose belle, vero? In realtà il mio è un mondo “in rosa”, credo sempre di dover dare almeno una seconda chance anche a chi mi fa del male, perché sono una persona che va sempre a fondo delle cose, non mi fermo mai di fronte alle apparenze, cerco sempre di analizzare, di vedere il perché e alla fine credo di essere anche molto altruista. Spero che lo siano anche gli altri. Credo nei valori in cui credono tutti. Sono una persona molto semplice nella gestione dei sentimenti. Sono una di quelle che piange se vede ET e si commuove per un tramonto. E poi voglio sempre sperare in un mondo migliore per tutti​!

Che cos’è per te l’arte?

L’arte è la massima espressione di ciò che ognuno di noi a suo modo vuole esprimere, di quello che ha dentro. Molti di noi fanno ARTE senza nemmeno rendersene conto. Credo sempre di più che sia lei a chiamarci. E poi sempre più spesso credo che noi artisti siamo solo un tramite affinché su questa Terra ci sia qualcuno che porti questa “magia” come un messaggio da trasmettere agli altri. Io stessa so di esserlo.
E lo spettacolo?
Innanzitutto ti dico che lo spettacolo è un lavoro bellissimo, fatto di sacrifici e studio, un lavoro che a me personalmente riempie di orgoglio. C’è dignità nel mio lavoro, c’è impegno, dolori, sacrifici, ma anche gioie, soddisfazioni e tanto ma dico tanto amore nel farlo e nel rendere felice chi in quel momento ti sta guardando. Noi regaliamo un po’ di sano “sogno” al pubblico. La gente secondo me vuole ancora sognare, ma allo stesso tempo ha molta paura.
Pregi e difetti del tuo lavoro di conduttrice…
Non ci sono pregi o difetti del mio lavoro da conduttrice. Io ho voluto fortemente diventarlo dopo cinque anni di gavetta facendo la “valletta”, una volta si chiamavano così. Mi sono impegnata, ho avuto un grande maestro, che ancora oggi ringrazio, Alberto Agrati, che mi ha scoperta, mi ha aiutata, incentivata e soprattutto mi ha insegnato come si fa a fare il nostro lavoro perfezionandosi e crescendo con lui man mano che passavano gli anni. Ed è cosi che è andata. Alla fine sono passati vent’anni e non ho mai smesso di fare questo lavoro con tanta passione.
Raccontaci della tua esperienza a Lawebtv.it…
Una sera stavo conducendo un concorso di bellezza in un noto locale romano, e non facevo più parte del mondo televisivo da un anno e l’editore della www.lawebtv.it mi notò, Fabrizio di Stefano, il quale mi disse se volevo presentare anche altri suoi format…e da lì nacque il tutto! Oggi sono 4 anni che collaboriamo insieme e tra noi c’è un sodalizio professionale molto forte. La webtv, è una famiglia, alla quale voglio molto bene, mi hanno supportato e sopportato sempre!!!
Quale programma della tv generalista vorresti condurre? E con chi?
Mi piacerebbe riportare al successo una manifestazione che non c’è più da molto tempo in tv ed è il “PAVAROTTI & FRIENDS”, credo che sarebbe riportare in vita un sogno di un grande artista italiano che non c’è più e dare anche alla sua famiglia il ricordo che meritano. E’ ovvio che mi piacerebbe condurre il Festival di Sanremo, ma questo perché rappresenta per me, cosi come per tutti i conduttori, un traguardo da raggiungere. E’ un evento che accompagna la crescita di tutti quelli che vogliono intraprendere il nostro mestiere. Chi non vorrebbe presentare il Festival solo perché se lo ricorda da sempre? Sai, per me ci sono tre grandi professionisti in Italia nella fascia dell’intrattenimento: Paolo Bonolis, Raffaella Carrà e Fiorello. Ho avuto la fortuna di poter lavorare con tutti e tre e devo dire che ho imparato moltissimo. Ogni volta è stata un’esperienza straordinaria, di grande crescita.
Cosa ti auguri per il tuo futuro professionale?
Per il mio futuro mi auguro di poter tornare in video a livello nazionale, da quando non ci sono più ho notato che mi manca molto, moltissimo, e soprattutto spero di continuare a fare il mio lavoro il più a lungo possibile con lo stesso sprint e con la stessa carica di sempre!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *