Milleproroghe 2011, cinema: biglietti costeranno 1 euro in più

E’ stato da poco approvato al Senato il Milleproroghe 2011 che prevede delle importanti novità.

Adesso è ufficiale: a partire dal primo luglio del 2011, i biglietti d’ingresso al cinema costeranno ben un 1 in più.

E’ stato infatti approvato l’emendamento proposto dal Governo Berlusconi al Milleproroghe 2011 che prevede la reintroduzione della tassa sul cinema.

E così da luglio di quest’anno sino al 31 dicembre 2013 ci sarà questa nuova tassa che servirà a coprire le agevolazioni fiscali alla produzione cinematografica attuate dal Governo.

Secondo dati statistici, in questo modo lo Stato potrà incassare e  sfruttare 45 milioni di euro in più nel 2011, e 90 milioni nel 2012 e 2013. Secondo l’emendamento approvato nel Milleproroghe 2011, le entrate derivanti da questa nuova tassa verranno affidati in maggior parte al Ministero dei Beni Culturali, che potrà finanziarsi in parte grazie a questo alla tassa sul cinema.

Il sovraprezzo sui biglietti del cinema verrà applicato da tutte le sale cinematografiche, tranne che da quelle parrocchiali, che già sfruttano i guadagni del cinema per altre opere benefiche.

Non mancano ovviamente le proteste da parte degli addetti ai lavori e delle associazioni dei consumatori che in tempo di crisi e nonostante le promesse del Governo Berlusconi, devono vedersi introdurre questa nuova tassa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *