Mondiali di Calcio, bruttissima Francia ad un passo dall’eliminazione

Dopo la clamorosa sconfitta per 2-0 subita contro il Messico, i vicecampioni del mondo sono virtualmente eliminati dal torneo sudafricano, poiche’ solo l’aritmetica regala ancora qualche scampolo di possibilita’.

Ma la squadra inconcludente, abulica e indisponente vista nella partita, che , invece, avrebbe dovuto sancirne il riscatto dopo l’esordio deludente, non merita di approdare al secondo turno.

Le motivazioni perche’ le stelle della Francia dessero l’anima contro il Messico, non mancavano, eppure i sudamericani hanno dominato la partita vincendo senza affanni.

Sembra essere il giusto destino di una squadra, che e’ approdata ai mondiali per un errore arbitrale, ma c’e’ qualcosa di piu’ che travalica il lato sportivo della vicenda.

Gli uomini scesi in campo ieri sera non hanno sentito il bisogno di onorare il Mondiale per rispetto dei tifosi di una intera nazione, segno evidente della rottura dell’equilibrio dello spogliatoio, nel quale la maggior parte dei giocatori sente, ormai, come un corpo estraneo il commissario tecnico Domenech.

Il mistero e’ capire perche’ la federazione francese abbia continuato ad insistere su questo allenatore dopo il disastroso europeo di due ani fa. Scelta sbagliata visto questa brutta figura mondiale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *