Mondiali di calcio, stampa brasiliana massacra gli uomini di Dunga

La nazionale di Carlos Dunga è stata bocciata senza appello dalla stampa brasiliana. La prova della nazionale verdeoro è stata considerata scandalosa considerando la caratura modesta della Corea del Nord.

I giornalisti sudamericani hanno fatto a gara a mettere i voti più bassi agli uomini di Carlos Dunga, prendendo di mira in particolare Luis Fabiano definito “un fantasma”.

Sonnifero“, “colpiti dalla siccità del goal” tra i titoli più fantasiosi. I giudizi sul commissario tecnico sono, se possibile, ancora più caustici. A mettere in evidenza la pochezza delle qualità tecniche poste in evidenza dalla nazionale verdeoro, il voluto e ostentato interesse giornalistico sulla giacca sfoggiata ieri dal commissario tecnico Dunga, come dire “avete fatto vedere cosi poche cose , che noi dobbiamo inventarci l’impossibile per riempire le nostre pagine”.

Si vocifera che la giacca sia disegnata dalla figlia, la quale ha intenzione di fare la stilista. Particolarmente esilarante il sondaggio del giornale online “O Dia” intitolato “chi ha dato quella giacca a Dunga?”: tra le possibili opzioni di scelta ci sono il capitano Nemo, il Piccolo Principe.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *