Moody’s declassa l’Italia da AA2 ad A2

Moody’s è una società privata che, in seguito a una serie di analisi, studi e ricerche, si occupa di dare un giudizio (stabilito in un ranking preciso che parte da Aaa a C) a società quotate in borsa o investimenti.

Dopo il recente intervento di un’altra società di ranking chiamata Standard & Poor nel classificare il debito pubblico Italiano, risalente solo al mese di settembre, ci ha pensato anche Moody’s.

Non ci sono ovviamente buone notizie,  perché il giudizio dell’organizzazione è certamente negativo dal momento che da  un valore di Aa2, i titoli italiani sono passati a un valore di A2 (valore di livello inferiore corrispondente a rischi economici maggiori).

Tra le ragioni del “downgrade” economico italiano, Moody evidenzia le difficoltà derivate dalla bassa produttività e da una esasperante rigidità nel mondo del lavoro, oltre alle recenti incertezze del gruppo governativo a raggiungere una situazione di ripresa e stabilità fiscale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *