Moto GP: super Pedrosa a Indianapolis, Rossi 4°

Nessuno è riuscito a contrastarlo, perché quando è in forma è incontenibile sulla sua Honda. E’ Daniel Pedrosa il dominatore di Indianapolis, “martellando” dall’inizio alla fine con tempi eccezionali per chi segue la gara, imbarazzanti per gli altri piloti.

Ma andiamo con ordine. Ottima partenza di Ben Spies che partiva primo grazie alla pole conquistata, seguito da Andrea Dovizioso (Honda), Nicky Hayden (Ducati), Dani Pedrosa (Honda), quindi Lorenzo e Valentino Rossi (Yahama).

Hayden fatica a girare forte e viene sorpassato da Pedrosa e Lorenzo, nel frattempo Spies sembra allungare un po’. Ma Pedrosa inizia la una serie di “giri veloci” che gli fanno agguantare e superare l’americano.

Nel frattempo cadono Melandri (che era settimo) e Stoner. Dovizioso inizia a calare un po’ e Lorenzo lo sorpassa. Inoltre commette un paio di piccoli errori che gli costano il sorpasso anche da Valentino Rossi che comunque lo stava vistosamente recuperando.

Con “pista libera” davanti, Pedrosa prosegue con il suo impressionante ritmo fino al traguardo conquistando una vittoria assolutamente meritata. Complimenti allo spagnolo.

Ben Spies conquista il suo primo 2° posto in MotoGp, 3° Lorenzo (che ha dato l’impressione di fare un po’ il “ragioniere”), 4° posto per Valentino Rossi, autore di una buona gara considerando le cadute e difficoltà incontrate nel weekend.

Prossimo appuntamento Domenica prossima a Misano.

Classifica:

1. Jorge Lorenzo (Yahama)   251 punti
2. Daniel Pedrosa (Honda)   183 punti
3. Andrea Dovizioso (Honda)   126 punti
4. Casey Stoner (Ducati)   119 punti
5. Valentino Rossi (Yahama)   114 punti
6. Ben Spies (Yahama)   110 punti
7. Nicky Hayden (Ducati)   109 punti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *