MotoGP, Aragon: Assolo di Stoner, poi Pedrosa e Lorenzo. Rossi 10°

Se qualcuno era speranzoso che Lorenzo potesse insidiare la leadership del Motomondiale MotoGP sarà rimasto deluso. Stoner anche ad Aragon è stato impetuoso.

Dopo la splendida Pole position il “super-canguro” si regala un’altra gara da dominatore assoluto. A poco è servita la grande partenza di Ben Spies, primo alla prima curva; l’australiano infatti lo sorpassa e si porta al comando dopo neanche mezzo giro.

Pedrosa lo segue, ma di giro in giro il distacco lievita, non c’è storia. Lo spagnolo fa anche lui gara “solitaria” ma per il secondo posto. Per il podio lotta fra le Yamaha e Marco Simoncelli. Super-Sic ad un certo punto riesce a sorpassarle entrambe e tenta pure di staccarle e, quando è virtualmente sul podio, arriva lungo ad una variante. Lorenzo e Spies lo passano.

Dopo alcuni giri l’italiano della Honda Gresini riesce a riportarsi su Spies e passarlo e chiudere al quarto posto dietro a Stoner (primo), Pedrosa (secondo) e Lorenzo (terzo).

Quinto Ben Spies (in difficoltà nel finale), sesto un ottimo Alvaro Bautista che continua a crescere con la sua Suzuky. Solo decimo posto per Valentino Rossi, la partenza dai box gli è costata diversi secondi di gap, di più non poteva fare. Out Dovizioso, Abraham e Capirossi.

Prossimo appuntamento fra due settimane a Motegi (Giappone).

CLASSIFICA (prime posizioni)

1. Casey Stoner (Honda)   284 punti
2. Jorge Lorenzo (Yahama)   240 punti
3. Andrea Dovizioso (Honda)   185 punti
4. Daniel Pedrosa (Honda)   170 punti
5. Ben Spies (Yahama)   146 punti
6. Valentino Rossi (Ducati)  139 punti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *