Mourinho minaccia Moratti: “ti porto in tribunale”

Non è passata nemmeno una settimana dal trionfo di Madrid e l’amore fra Mourinho e Moratti sembra già finito. Dopo le intempestive dichiarazioni dell’allenatore portoghese, riguardo al suo passaggio al Real Madrid.

L’oggetto del contendere ora è la famosa penale di 16 milioni di euro che andrebbero pagati all’Inter, ma che lo special one e il presidente Perez non sembrano essere intenzionati a versare.

La situazione è innegabilmente tesa, anche perché non può essere data ufficialità del passaggio del tecnico e la stessa presentazione, prevista in questi giorni, è stata rimandata. Ora lo staff dell’allenatore fa sapere che è pronta a portare la questione al Tas, sostenendo che tale penale non avrebbe valore in Italia. Una tale mossa sembra più una minaccia per abbreviare i tempi visto che una decisione non sarebbe presa prima di un mese e questo sconvolgerebbe la pianificazione di tecnico e società. Intanto Florentino Perez è atteso in queste ore per sbloccare la situazione.

Di certo c’è che Moratti non sembra intenzionato a mollare su questo punto e i rapporti con il tecnico, che tutto ha fatto vincere all’Inter, sembrano ormai più di odio che di amore. Anche i tifosi interisti non possono che manifestare eterna gratitudine verso il tecnico portoghese, ma ormai la sensazione è che venga considerato già un “nemico”, anche per la paura che possa portarsi dietro pilastri come Maicon e Milito.

Comunque sia Mourinho non smette di far parlare di sé e conferma l’impressione di essere amato, se non solamente sopportato, solo dai tifosi delle squadre che allena.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *