Ndrangheta: arrestato capitano Carabinieri per favoreggiamento

omicidio-suicidioIl gip di Reggio Calabria su richiesta della Dda reggina, ha emesso ieri mattina un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un capitano dei Carabinieri.

Il Carabiniere era in servizio alla Dia di Reggio Calabria. Il reato contestato è quello di concorso esterno in associazione mafiosa, in quanto dalle indagini è apparso chiaro che Saverio Spadaro Tracuzzi, questo il nome del militare, era una talpa del clan Lo Giudice della Ndrangheta.

Infatti, secondo gli inquirenti Saverio Spadaro Tracuzzi, avrebbe fornito al clan notizie riguardanti indagini in corso e coperte da segreto investigativo. In questo modo il carabiniere avrebbe fatto sì che la cosca avrebbe saputo in anticipo le mosse della magistratura.

Avrebbe invece favorito l’arresto di esponenti dei clan rivali ai Lo Giudice. In cambio il capitano riceveva auto di lusso, nonchè viaggi gratuiti all’estero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *