New York: cerca di infestare pizzeria concorrente con topi

Curiosa azione quella che è avvenuta dall’altra parte del continente ed in particolare negli Stati Uniti.

In Pennsylvania, dove il proprietario di una pizzeria, la Nina’s Bella Pizzeria, ha cercato di infestare i locali delle pizzerie rivali utilizzando topi vivi, e per questo è stato arrestato.

L’uomo, Nikolas Galitsatos 47 anni, con uno stratagemma è riuscito ad entrare nei bagni della pizzeria rivale denominata Verona Pizza ed ha gettato nell’intercapedine della toilette dei topi vivi.

Peccato che il proprietario insospettito della presenza di un suo rivale nel locale ha scoperto tutto e lo ha denunciato alle autorità competenti, che si sono messi subito alla ricerca di Galitsatos, che intanto stava per infestare un altra pizzeria della zona, la Uncle Nick’s Pizza.

L’uomo, arrestato, dovrà ora rispondere dall’accusa di danneggiamento, condotta contraria all’ordine pubblico e maltrattamento di animali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *