Neymar, Real Madrid a rischio sanzione dalla Fifa

E’ stato uno dei tormentoni più bollenti di tutto il calciomercato di quest’estate Neymar al Real Madrid, affare sfumato per la caparbietà del Santos, proprietario del cartellino del giocatore, che fino all’ultimo ha resistito alle offerte “galactiche”.

Ma adesso, oltre al danno, per la società spagnola sembra profilarsi pure la beffa.

Sì, perchè secondo alcune indiscrezioni degli ultimi giorni, da parte dei media sudamericani, la dirigenza del club brasiliano sarebbe seriamente intenzionata a denunciare alla Fifa il Real Madrid, colpevole, quest’ultimo, di aver fatto firmare un pre-contratto al gioiellino classe ’92 da ben 5mln di euro a stagione per sei anni, mentre Neymar era (ed è) a tutti gli effetti un calciatore del Santos.

Un’azione simile ovviamente viola i dettami della Fifa in quanto a negoziazione di giocatori sotto contratto e per questo il Real madrid potrebbe andare incontro a sanzioni piuttosto gravi.

Torna alla memoria, così, quanto successe al Chelsea nel 2009, denunciato dal Lens per “avere indotto il giocatore Gael Kakuta a rompere il suo contratto con la società francese e firmare un pre-accordo con quella inglese” prima, multato di un milione e mezzo di euro e il divieto di fare mercato per diciotto mesi dalla Fifa poi.

Nonostante la successiva riduzione della sanzione ad opera del Tribunale Arbitrale dello Sport, è comunque un precedente che alle “merengues” non lascia ben sperare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *