Niente di nuovo nei mercati finanziari

Ed anche oggi nulla di nuovo sotto il cielo dell’economia mondiale. Ancora una volta i mercati finanziari, tutte le borse europee sono in rosso. Le peridte di oggi, seppur dell’ordine dell uno o due %, vanno a sommarsi alle gravose perdite di ieri.

Un numero spaventoso di capitalizzazioni bruciate. Sorgono spontanee alcune domande: ma chi ci governa, ad ogni livello (nazionale, europeo, mondiale), ha ben presente lo stato di crisi in cui ci troviamo? Si rende conto che devono trovare delle misure adatte per scongiurare il crollo delle borse? Vengono fatte tante trasmissioni in Tv con politici pieni di belle idee per uscire dal guado.

Ma quando le mettono in pratica? Inutile dire che la questioni si sta facendo ormai piuttosto delicata, come una falla che pian piano tende ad ingrossarsi fin quando non si spacca del tutto.

Vediamo se qualcuno riuscirà a “ripararla in tempo”. La recessione economica è uno spettro che si fa sempre più vicino. Se la falla si spacca è questo che ci aspetta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *