Nonostante la crisi, il Milan cresce

Secondo i dati degli studi raccolti nel Brand Financial Football il A.C. Milan ha avuto un incremento del 7% del valore del suo marchio, adesso valutato 292 milioni di euro, collocandosi al nono posto di questa particolare classifica. Le prime posizioni sono occupate, come prevedibile, dalle squadre inglesi. A seguire troviamo Real Madrid e Barcellona per la Spagna e Bayern Monaco e 04 Schalke 04 per la Germania. Solo lo storico club di via Turati nei primi 10 posti. Per trovare le altre italiane dobbiamo scorrere fino al tredicesimo posto per l’Inter e il sedicesimo per la Juventus. Infine ventunesimo e ventiduesimo posto, rispettivamente per Roma e Napoli.

La fiducia nel marchio A.C. Milan è testimoniata anche dal cambio di rating che è passato da AA- a AA+, dato che testimonia come questo marchio attiri maggiormente rispetto a quelli dell’intera Serie A italiana che si colloca al quarto posto dell’analoga classifica ma riservata ai campionati. Inoltre le stime parlano di una crescita anche per i prossimi anni, che vista anche la programmazione degli investimenti della dirigenza rossonera ( prossimamente il Milan avrà uno stadio di proprietà), fanno pensare ad una scalata verso le prime posizioni di questa classifica. Chiaramente molto dipenderà anche dai risultati che il Milan otterrà soprattutto in campo internazionale aumentando la schiera di supporters.

Anche il calcio vive di sponsor e pubblicità, quindi il marchio di un club è fondamentale per la sua crescita e questo il Milan lo ha sempre saputo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *