Nudi su due ruote per protesta contro lo smog

Il primo Word Naked Bike Ride risale al 2004 e venne organizzato in Spagna e Canada  .

Contemporaneamente si sta svolgendo a Lima in Perù e a San Paolo in Brasile. Manifestazioni del genere si svolgono in tutto il mondo a tappe diverse e vi partecipano uomini e donne di ogni età ,estrazione sociale,religione e fede politica che sono accomunati da un preciso obbiettivo comune:la salvaguardia dell’ambiente.

Si  possono vedere seguire e partecipare alla manifestazione uomini comletamente nudi oppure poco vestiti o con strane pitture o maschere.Infatti il grande impatto mediatico che ha questo genere di raduno fanno si che la manifestazione venga abbellita da body art,maschere,gare di biciletta meglio evidenziate.Quindi nudi su due ruote per protestare contro l’inquinamento ,gravissimo male sociale e contro la dipendenza dal petrolio.Sarà anche un pò etremo ma la causa è davvero importante e sicuramente da appoggiare.

Salvaguardare il pianeta dovrebbe essere non un dovere di pochi che utilizzano questi mezzi per sensibilizzare il problema ma dovere morale e sociale di tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *