Nuovo crollo a Pompei: crolla muro Romano di 3 metri

Ancora un nuovo crollo a Pompei ieri. Secondo le ultime notizie sarebbe crollato un muro romano presente nell’area degli Scavi di Pompei.

Secondo la Sovrintendenza Archeologica, l’evento è stato segnalatoalle ore 21,30 circa di ieri. Non sarebbe stata coinvolta nessuna delle antiche abitazioni di Pompei.

Il crollo ha riguardato un bel tratto di un muro alto, sarebbero crollati oltre tre metri; il tutto nelle vicinanze di Porta di Nola all’interno degli scavi di Pompei, ossia in una zona periferica della città romana.

In queste ore è in corso un sopralluogo sul posto del direttore degli Scavie della Sovrintendenza.

L’intera area interessata dal crollo è stata sequestrata dalla polizia giudiziaria e si dovranno chiarire le cause del crollo, quasi sicuramente dovute alle forti piogge dei giorni scorsi e alla scarsa manutenzione come neglia altri casi di crollo.

Noi ci chiediamo, cosa sta aspettando il Governo e soprattutto il Ministero ad intervenire? Dovrà crollare tutto a Pompei?

Fonte immagine: www.adnkronos.com.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *