Nuovo Piaggio Beverly, un mondo di sorprese

Nonostante la crisi e gli incentivi, il cui effetto si è rilevato pressoché impalpabile, Piaggio va alla grande, i risultati ottenuti nel prino quadrimestre fanno ben sperare per il futuro.

Ruolo fondamentale del successo, sono state le numerose novità lanciate, che si sono integrate perfettamente ai modelli che ormai da tempo ottengono il consenso del pubblico, permettendo all’ azienda di imporsi nei settori strategici del mercato.

Uno di questi è senza dubbio è il Piaggio Beverly, modello prediletto dal pubblico e più ricercato, ha contribuito in modo determinante, a far guadagnare alla Piaggio la leadership in Europa nel segmento degli scooter a ruote alte, potendosi vantare di 170.000 clienti in 36 paesi. 

Non a caso, sta per debuttare, in una rinnovata edizione pronta a vedersela con i più agguerriti competitor della categoria come l’Honda SH.  Acquistabile dai primi di Giugno, il nuovo Beverly è stato completamente riprogettato. La linea è stata resa più personale ed esclusiva grazie a ritocchi del design, in più potrà contare su dotazioni ereditate direttamente dalle auto, come le luci di posizione a led o la strumentazione con indicatori analogici e un display digitale.

L’impostazione di guida è migliorata grazie ad alcune modifiche apportate ad alcuni particolari tra cui la forma della sella che consente un più facile e sicuro appoggio a terra. Ampliata la capacità di carico per borse e bagagli, con il vano sottosella che aumenta la capienza del 50%, passando da 20,3 a 35,3 litri, e consentendo di ospitare due caschi full-jet.

Altre modifiche sono state apportate alla meccanica, al fine di accentuare le caratteristiche vincenti del modello quali, comfort e guidabilità e sicurezza. Rivista in particolare l’architettura delle sospensioni, l’impianto frenante che adotta sulla ruota anteriore di un disco da 300 mm.

Per quel che riguarda il motore, oltre al conosciuto propulsore Quasar da 300 cc per 22,2 Cv, sarà disponibile sul Beverly anche un motore ad iniezione elettronica di 125 cc da 15 Cv.  Questo, nuovo propulsore verrà equipaggiato con un sistema di raffreddamento ad acqua E. C. S: (Electric Cooling Sistem), rispetto ai precedenti motori di analoga cilindrata, la nuova versione consentirà di ottenere migliori prestazioni, abbassamento dei consumi e dei costi manutenzione di circa il 20%.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *