Omicidio Sarah Scazzi: Sabrina Misseri resterà in carcere

sabrina misseri resta in carcereSabrina Misseri, la cugina di Sarah Scazzi, resterà in carcere.

Il Tribunale del Riesame, dopo aver ascoltato la difesa,  ha respinto la richiesta degli avvocati Galoppa e Velletri,  che ne volevano la scarcerazione e ne ha disposto il pagamento delle spese porcessuali. Le motivazioni di tale decisione saranno note a giorni.

Alcuni cronisti avrebbero incontrato la mamma Cosima e le avrebbero chiesto se sapeva la notizia e cosa ne pensava della decisione presa dal Tribunale. La signora avrebbe risposto che aveva già appreso che Sabrina doveva restare in carcere, ma avrebbe  solo detto ” che vi devo dire “.

Sabrina perciò resta in carcere, la ragazza si trova rinchiusa dal giorno in cui il padre, avrebbe modificato la sua versione dei fatti e avrebbe detto che ha tenere Sarah, mentre lui strangolava la piccola 15 enne, ci sarrebbe stata  Sabrina.

Dal giorno della  prima confessione le cose sono cambiate, perchè dagli altri interrogatori fatti da Michele Misseri, Sarah sarebbe divenuta l’unica che avrebbe ucciso la cugina, con il padre che avrebbe fatto solo una parte marginale dell’ occultamento del cadavere, ed ora sarebbe accusata di tentato omicidio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *