Operazione cuore Antonio Cassano: tutto ok!

L’operazione di Antonio Cassano al cuore, svolta questa mattina al Policlinico di Milano, è andata benissimo. Durata 33 minuti sotto anestesia locale, si è conclusa pochi minuti dopo le 8 e mezza.

Ad operarlo il cardiologo Mario Carminati, presenti in sala operatoria anche  il primario di Neurologia Nereo Bresolin, il medico del Milan Rodolfo Tavana e Gian Battista Danzi responsabile del reparto di cardiologia del Sacco.

L’obiettivo del cardiologo era quello di sanare la piccola malformazione cardiaca all’origine dell’ictus ischemico di sabato sera. Il calciatore dovrà ora affrontare un lungo periodo di convalescenza, stimato per circa 6 mesi.

Il difetto cardiaco di Cassano, è un’anomalia presente in una percentuale alta della popolazione, anche se non tutti vengono sottoposti a questa operazione chirurgica. Questo avviene infatti in casi come quello del calciatore, in cui una persona giovane ha un’ischemia celebreale di natura non precisata.

Quello che può aver causato un’ischemia al calciatore è un coagulo di sangue, passato attraverso il forame ed entrato in circolazione temendo sia finito in un’arteria cerebrale.

La dimissione di Antonio è prevista già per il fine settimana qualora i controlli confermassero che tutto funziona a dovere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *