Osama Bin Laden-Una brutta fine

Quote rosso1 È stato possibile trovarlo solo quando Osama ha usato su Facebook l’applicazione “Dove ti trovi adesso”. Quote rosso2

~ Il capo dei Navy Seals durante un intervista-NONCICLOPEDIA

Ancora oggi, i morti viventi riescono a far parlare i giornalisti e presentatori televisivi. Ma Osama Bin Laden,è davvero morto? O queste notizie sono solo aria fritta? Nessuno ce lo potrà mai dire, se nel 2010 i soldati del corpo speciale, Navy Seals , uccisero con due colpi ,il primo colpo lo raggiunse al petto,uno alla testa, il terrorista islamico conosciuto anche come 11 settembre. Infatti, Bin Laden, organizzò anche l’attentato alle torri gemelle. Facendoci schiantare  due aerei con alla guida degli estremisti islamici.

.Ma andiamo a capire  come è stato possibile l’uccisione di questo terrorista,che ormai si teneva ben nascosto dai riflettori, e dalla gente comune. La caccia al terrorista si è svolta il 12 Settembre. Lo Squadrone rosso, appartenento al corpo speciale dei Navy Seals, eliminò Osama grazie a un blitz che durò non piùdi 40 minuti.Ma i duei Ministri della difesa,al contrario di Barack Obama, temevano che l’operazione non avrebbe raggiunto un buon fine. Infatti fù proprio Obama ad assumersi la responsabilità dell’operazione , calcolando un 40 percento di successo. Scomparso ormai da circa sette anni, nascosto in qualche Bunker, decise di scovare il topo (OSAMA), attraverso i suoi corrieri. Perchè appunto non comunicava mai con nessun mezzo elettronico. Grazie ad interrogatori efficenti, alcuni detenuti a Guantanamo svelano che il corriere fidato è un certo Abuh Ahmed, che guidava un furgone bianco. Lo intercettarono, grazie a una telefonata che le forze speciali ricevettero a nome falso, che chiedeva delle stanze al piano terra di un albergo. Quando gli agenti intercettano e seguono il furgone bianco del corriere, si trovava in un grande complesso. Con degli edifici recenti, di dimensioni superiori agli altri, che a distinguerli sono balconi recintati con muri, gli agenti capiscono che qualcuno di importante, di grosso, doveva risiedere li. Prendono posizione, e si distinguono tra la folla nella città. Irriconoscibili. Osservando l’edificio, scoprirono che ogni mattina, veniva consegnato del latte, diversi litri, e che una volta alla settimana arrivavano delle capre. Ma essendo Bin Laden a corto di liquidità, mandava i suoi corrieri a vendere dei gioielli antichi, in cambio di denaro e gioielli nuovi.Quattro mesi dopo l’individuazione del covo del terrorista,Panetta incotrò Obama,dicendogli che bisognava intervenire al più presto possibile,prima che Osama si insospettisca.Obama non perse tempo,e  ordinò il blitz.Vengono inviati due Black Hawk da Jalalab verso l’obbiettivo Osama.Obama e i suoi consiglieri seguirono grazie a dei droni,ogni singolo spostamento e movimento.I Navy Seals,entrarono nella città,accompagnati da delle esplosioni.Video fuggire il corriere fidato di Osama che gli sparava contro,e lo uccisero.Entrati nell’edificio,al secondo piano incontrarono il figlio di Bin Laden,abbattendolo con un singolo colpo.I Navy Seals che identificano Bin Laden nell’edificio,erano tre.C’e una confusione totale nella stanza,gli fecero da scudo la moglie e la figlia maggiore.Tra grida e urla forsennate.Uno dei soldati,sparò alle gambe della moglie.Uccisro Osama Bin Laden,con due colpi di arma daa fuoco.Il primo lo raggiunse al petto,e il secondo alla testa.Le truppe speciali si trattennero altri venti muniti,per prendere i computer,alcuni fogli che riguardavano il terrorista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *