Panoramica sui moderni impianti per il riscaldamento e caldaie

Caldaie e impianti di riscaldamento si sono molto evoluti negli ultimi anni.
Per qualsiasi tipo di appartamento, casa, ufficio o officina, un buon sistema di riscaldamento fa la differenza in qualità di vita.

In Europa il fabbisogno di riscaldamento rappresenta il 30% circa del consumo totale di energia. Normative più severe in materia di
consumi energetici e le esigenze degli utenti rendono necessaria una maggiore efficienza del prodotto.
Continuare a sviluppare nuove soluzioni utilizzando energie rinnovabili quali il solare termico e le pompe di calore elettriche sono uno degli obiettivi principe delle maggiori case produttrici.
Tra i primi nomi che vengono in mente abbiamo Vaillant, produttore tedesco e due aziende italiane, Beretta e Ariston.

I moderni prodotti sono concepiti come componenti di sistemi. In questa logica i vari elementi interagiscono per garantire un grado di efficienza ottimale. Le fonti di energia rinnovabili sono la via del futuro e i sistemi caldaie ibridi offrono vantaggi indiscutibili con fonti convenzionali e rinnovabili.

Il traguardo è quello di garantire la più elevata efficienza energetica e il maggior comfort possibile in qualsiasi situazione, dalle installazioni sostitutive in edifici strutturati seguendo concetti tradizionali, agli impianti in edifici di nuova costruzione, che offrono maggiori opportunità.

Gli impianti sono prodotti sicuri e certificati, con garanzia del produttore e formule di assistenza a tutela del cliente.

Tra le caratteristiche tecniche che rendono sicuri questi prodotti abbiamo:

  • sistemi di autodiagnosi, che permette di mantenere sotto controllo lo stato della caldaia
  • sistema antibloccaggio
  • termoregolarizzazione
  • modulazione elettronica continua aria/gas
  • antigelo

Prestazioni eccellenti, risparmio energetico fino al 30% e basse emissioni di NOX e COX, l’opportunità di essere integrate
a sistemi energetici alternativi, stanno portando le moderne caldaiea gas a contribuire a quella che sarà una rivoluzione nel
concetto di energia.