Parla la Moglie di Schettino “Mio Marito non è un Mostro”

Fabiola Russo, moglie di Francesco Schettino comandante della Costa Concordia, lo difende in un’intervista al settimanale “Oggi” “Sono la moglie di un marinaio, sono abituata a farcela da sola. Affronto le situazioni e le risolvo, Mio marito non è un mostro, è stato sempre un punto di riferimento per i suoi equipaggi”.

“Questa è una gogna, una caccia al colpevole. Mio marito è stato trasformato in un caso mediatico mondiale senza precedenti – Lui ama le navi, le conosce a fondo, non ha mai smesso di studiarle, di volerne conoscere limiti e comportamenti. Non si è mai limitato a timonarle.

Per questo per i suoi equipaggi è sempre stato un punto di riferimento, un maestro. E’ deciso, fermo e lucido, analizza le situazioni, le comprende e le sa gestire”. dice Fabiola Russo di Francesco Schettino “Francesco a volte sembra spavaldo perché è una spanna sopra all’interlocutore, che spesso mette a tacere”.

Poi ricostruisce la carriera del marito per rispondere a chi ha avanzato dubbi sul fatto che Schettino non avesse la preparazione necessaria a comandare la Costa Concordia: “Non era capitato al timone in gita… Sa il fatto suo, ma anche a chi sa il fatto suo può capitare di sbagliare, se ha sbagliato”.

Fabiola Russo moglie di Francesco Schettino comandante della Concordia parla anche del privato di suo Marito:  le giornate  sulla loro piccola barca: “Una volta – dice anche – ci hanno anche multato, perché con la nostra barchetta eravamo troppo sotto costa. La nostra passione comune è la canoa: per pagaiare insieme serve essere in sintonia e io e mio marito lo siamo”.

Rimprovera la stampa Fabiola Russo moglie di Francesco Schettino comandante della Concordia per il mancato riguardo a sua figlia, 17 anni: “Nei suoi confronti nessuno si è fatto scrupoli. Nessuno, prima di dare giudizi, ha pensato che lei avrebbe avuto accesso a televisione, giornali, social network.

E’ un’adolescente. Alla sua età anche quando va tutto bene ci sono mille difficoltà, impossibile aspettarsi da lei la forza per sopportare tutto questo”.

Riferimento notizia all’intervista del settimanale OGGI.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *