Per dimagrire si pensa a un farmaco estratto da saliva di lucertola

La saliva del mostro di Gila, ovvero una specie di lucertola corposa dotata di una coda corta e tozza, agevola il processo di dimagrimento, riducendo i crampi della fame. Un farmaco a base dell’insolito ingrediente sta infatti spopolando negli Stati Uniti d’America, inserendo l’ennesimo stravagante rimedio nel prolifico mercato dei prodotti per ridurre il peso e raggiungere la linea perfetta.

Il beneficio giungerebbe dall’effetto collaterale della Exendin-4, cioè un peptide isolato dalla saliva dell’animale che abbassa gli stimoli dell’appetito. A testare l’efficacia dell’inibitore dei crampi della fame, c’è uno studio dell’Universita’ di Goteborg in Svezia pubblicato sul ” Journal of Neuroscience ”.

Il mostro di Gila e’ la lucertola piu’ larga dell’America e anche se velenosa, a causa della sua lentezza non costituisce un reale pericolo per l’uomo. Diversi esperimenti hanno dimostrato che la speciale saliva non e’ utile soltanto a ridurre la voglia di mangiare ma elimina anche lo stimolo al bere. Si tratta di una scoperta che potrebbe portare alla creazione di farmaci contro l’alcolismo.

Il Gila Monster, mezzo metro di rettile proveniente dal Sud degli Stati Uniti, è stato studiato anche da una ricercatrice di Phoenix (USA). Nella sua saliva si nasconde un ingrediente segreto che potrebbe risolvere una volta per tutte il problema dei chili di troppo. A scoprirlo sarebbe stata appunto una scienziata di Phoenix, tale Antonia Verso, interessata in un primo momento ad applicare la molecola alla cura del diabete. Da qui è nato un farmaco, chiamato ”Byetta”. Tuttavia, la FDA americana fa sapere che studierà bene il prodotto prima di approvarlo in quanto pare che abbia causato alcune gravi pancreatiti.

2 Comments

  1. doroty20 19 maggio 2012
  2. victoryshallbemine 20 maggio 2012

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *