Per principianti, ma non solo: l’utilità dei forum per il trading online

opzioni-binarieSenza la giusta informazione, le opzioni binarie possono risultare poco più di una scommessa al buio. Ecco perché in rete ci sono diversi forum che consentono di affinare le proprie strategie e di capire al meglio il funzionamento di questa forma di investimento.

Di solito, sulle opzioni binarie si alternano cattive informazioni e stereotipi: ad esempio, che si tratta di gioco d’azzardo più che forma di trading (che è grosso modo l’opinione degli operatori del mercato tradizionale), o che consentano guadagni altissimi con rischi molto bassi. In entrambi i casi, siamo abbastanza lontani dalla verità. Le opzioni binarie sono uno strumento di trading online che potenzialmente può consentire buoni guadagni. Come sempre, e come proveremo a spiegare, tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare.

Cosa sono. Partiamo da una spiegazione del sistema: questo trading viene definito binario perché, per ogni investimento, esistono solo due puntate e un esito possibile, o si vince, o si perde. Questo significa che si massimizza il costo opportunità, soprattutto per quanto riguarda il fattore temporale (non bisogna attendere le fluttuazioni del mercato, ma solo decidere e impostare la scadenza della propria chiamata). Inoltre, proprio come nel mercato azionario tradizionale, si può approcciare al trading online con studio e attenzione, valutando le tendenze generali del mercato e approfondendo l’analisi di grafici e indicatori.

Le basi dello studio. A questo punto sorge una domanda: dove trovare questi grafici? Come posso avvicinarmi a questo mondo, da profano? Entrano in gioco gli importanti, e vari, forum di opzioni binarie che supportano tutti gli investitori, sia principianti che più esperti. Si tratta di stanze virtuali ricche di informazioni su tutti i passaggi da seguire, dalla iscrizione al primo investimento, più appunto metodi per scommettere e consigli di altri utenti. In Italia si segnala Opzioni Binarie 60, che vanta soprattutto tanti esempi sulle principali strategie per il trading. Dal confronto con altre esperienze e persone diverse è possibile ampliare le proprie conoscenze e, soprattutto, scoprire luci e ombre di questo mondo.

L’ABC. E vediamo insieme, allora, quali possono essere i consigli utili per iniziare. Innanzitutto, è una buona strategia avere un piano di gestione del denaro: sarà banale dirlo, ma non conviene mai puntare tutto il nostro capitale su una singola opzione, per quanto sicuri e fiduciosi ci possiamo sentire rispetto all’esito. Questo perché, e veniamo al secondo monito, non si deve lasciare che le emozioni o le suggestioni abbiano la meglio sul buon senso pratico: bisogna pensare e usare il cervello, non andare a occhi chiusi, perché solo così sono ottenibili risultati, sul lungo periodo. Altrettanto importante è la fase di ricerca e documentazione sui trend del mercato, perché dà maggiori possibilità di intuire il comportamento futuro di un asset, oltre che un periodo di “prova” utilizzando un account demo, che ci farà entrare in confidenza con il rapporto tra vincita e perdita.

Cosa si può fare? Il primo passo è sviluppare la propria strategia di gestione del denaro, dunque, cominciando a imparare ad utilizzare gli importi più bassi per ogni transazione di opzioni binarie. Questo comporterà minori guadagni, ma soprattutto meno perdite mentre si familiarizza con i meccanismi. Molti operatori inesperti, invece, continuano ad aggiungere denaro al proprio conto e alzano la posta in gioco per ogni operazione perché sperano di cancellare le perdite passate con un enorme profitto, col rischio però di ritrovarsi in profondo rosso. Leggendo nei forum di opzioni binarie, invece, si trovano suggerimenti interessanti, come quello usare solo il 2 per cento del saldo del conto per ogni transazione di opzioni binarie, per “minimizzare” il rischio di perdita al 9 per cento del totale. Se invece aumentiamo la quota al 10 per cento per ogni transazione, il rischio perdita sale al 53 per cento di tutti i soldi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *