Perù:minatori rimasti intrappolati

perù-minatori-intrappolati

Alla conclusione della Settimana Santa siamo alle porte con la Pasqua.Tempo di riconciliazione familiare e perchè no di piccole gite o vacanze all’insegna della spensieratezza.Eppure non tutti possono godere di questo ponte di relax a causa delle ristretezze economiche  o peggio di situazioni non rosee riguardanti il campo lavorativo.Ma  che alle soglie del 2012 si possa rischiare la vita,lavorando, questo fa riflettere.A partire dalle morti bianche ,dalle persone che disperate  compiono gesti estremi per i debiti si affianca la difficile situazione dei lavoratori di miniera che per portare a casa la cosidetta” pagnotta” sudano sette camice nel fondo della terra non sempre senza conseguenze.E’ notizia di questi giorni,infatti, che 9 minatori sono rimasti intrappolati nella miniera di rame Quilque (vicino Ica,nel sud del Perù)dove prestavano servizio .Nonostante i tempestivi soccorsi  ancora non si è riusciti a liberarli , per il momento sono stati collegati all’esterno con un tubo di gomma che gli permette il passaggio di liquidi e cibo.Speriamo possano essere presto liberati e possano ritrovare  la famiglia in  questi giorni di  festa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *