Piloti statunitensi avranno l’iPad al posto delle mappe aeronautiche

Il pilota mette mano all’iPad. Sembra proprio che i piloti facenti parte della compagnia americana di voli ”American Airlines” saranno gli unici ad avere la possibilità di consultare un tablet alla guida senza dover rischiare di pagare una multa salata.

I piloti statunitensi, infatti, sostituiranno i manuali, le guide e le carte di navigazione con l’iPad, la creatura della Apple del defunto e leggendario Steve Jobs.

Il fatto è epocale in quanto si tratta della prima linea aerea di grosse dimensioni che riceve il via libera addirittura dalla Federal Aviation Administration, ovvero l’ente statunitense che gestisce il settore aereo nazionale, in merito all’utilizzo della ‘magica’ tavoletta Apple.

L’uso dell’iPad eviterà di portare in cabina fino a venti chili di carta fra guide di olo, mappe aeree e istruzioni aeronautiche; e che, soprattutto, consentirà di effettuare facilmente gli aggiornamenti in tempo reale, tramite le applicazioni (“le app”) dedicate.

Alcuni piloti hanno già testato il tablet per un periodo pari a 6 mesi, per un totale di centinaia di ore di volo, e pare che sia andato tutto per il meglio. Ovviamente, saranno previste delle batterie di scorta a bordo. E se la tavoletta Apple dovesse bloccarsi, bruciarsi, corrodersi, rompersi o altro, si chiede qualche viaggiatore? In tal caso, occhio all’iPad che qualche passeggero si è portato dietro: potrebbe essere requisito, ma soltanto per evitare crash ben peggiori!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *