Poste Italiane al via in borsa

Al via la quotazione in borsa che darà nuova vita all’azienda.

Secondo l’amministratore delegato questa quotazione in borsa porterà aria nuova nell’azienda e non solo, perchè ci saranno nuove assunzioni e più possibilità d’investimento da parte dell’azienda per il nostro paese.

uffici postali

Verso fine mese partirà la quotazione in borsa, i numeri fanno pensare che davvero le dichiarazioni positive possano esser messe in atto.

La prima dichiarazione che lancia un forte segnale di positività è la conferma da parte dell’amministratore delegato dell’assunzione di 8 mila assunzioni, che serviranno a rafforzare e migliorare il servizio di Poste Italiane al cittadino.

Tanti sono i vantaggi per chi resterà fedele alle azioni dell’azienda in primis mantenendo le azioni per un anno si riceverà un premio fedeltà di un’azione gratuita ogni venti che sale ad un’azione ogni dieci per i dipendenti che acquisteranno i lotti a loro riservati.

La privatizzazione vale intorno ai 3,7 miliardi e sarà fondamentale per consolidare e miglirare l’azienda.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *