Primi su Google, Capire per Essere Protagonisti

primi su google

Il secondo passo che qualsiasi blogger o titolare di sito web fa, dopo l’apertura del sito è cercare di trovare il modo di diventare “Primo su Google“, che sicuramente è uno dei modi migliori per dare un valore al proprio lavoro.

Facendo infatti una ricerca sul famoso motore, sicuramente il più frequentato al mondo e sicuramente quello che darà i migliori frutti, esistono tantissimi titoli e idee che cercano più o meno furbamente di spiegare alcune strane, quanto inesistenti, alchimie su come diventare primi su google.

Analizzando tutti questi articoli, ci si rende conto facilmente che sono semplicissime landing page fatte da webmaster seo che hanno lo scopo di captare utenze al fine di stringere nuovi contratti di collaborazione, ma chi vuole far da se?

Come si diventa primi su google? Quali sono le tecniche SEO che permettono di primeggiare sui motori di ricerca? Partiamo da un principio semplice: la magia e i miracoli in questo campo non esistono.

Per primeggiare sui motori di ricerca occorre: tempo, impegno, dedizione e nuove e continue idee da sperimentare.

Del resto basta guardare ai grandi portali, quelli che troviamo sempre per primi, per capire quanto impegno hanno profuso nella loro opera, e guardando con attenzione ci rendiamo sempre conto che hanno tutti una linea comune: contenuti esclusivi e di interesse. Il vero “tesoro” di un sito, il motivo base che è in grado con il tempo di spingerlo per primo su google è proprio la cura e il lavoro nei contenuti del portale.

Sono i contenuti nel SEO del 2014 che fanno la differenza sui motori di ricerca. Infatti sia gli utenti di internet che i motori di ricerca hanno ben imparato a distinguere siti che propongono solo “storielle” senza alcuna cognizione di causa, che siti professionali e fatti con cura, in grado di offrire al lettore idee innovative ed originali, di sicuro interesse.

Il modo migliore di diventare primi su google? Il consiglio è quello di dedicarsi quotidianamente e con cura alle argomentazioni, pubblicando informazioni utili che ai visitatori possono servire, del resto lo stesso google lo dice “Content is The King!” ossia, il contenuto è il RE!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *