Protesi per nervi danneggiati a base di crostacei

Protesi presentate a Torino

Grazie a questo nuovo tipo di protesi, presentato a Torino in occasione del congresso internazionale per la Microchirurgia, si potranno curare diverse lesioni ai nervi che creano anche problemi molto gravi come impossibilità permanente alla deambulazione, sono in fase sperimentale ma gli esiti sono davvero sorprendenti.

Protesi con origine da crostacei

Tra pochi mesi quindi una grande speranza per chi ha problemi di lesioni ai nervi, e la soluzione arriva dal guscio dei crostacei, si perchè la sostanza comunemente chiamata chitosano proviene proprio da loro.

L’idea sviluppata è quella di creare una specie di tunnel dove i nervi lesionati abbiano la tranquillità di rigenerarsi e riprendere in pieno tutte le sue funzionalità senza ulteriori problemi, un valido aiuto per chi ad esempio lesioni dei nervi a causa di traumi o incidenti, pensando che solo in Italia sono oltre diecimila i casi di lesioni che vengono registrati ogni anno è sicuramente un passo molto importante che la scienza ha fatto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *