Quanto si può guadagnare lavorando in Inghilterra?

Per quanto concerne il lavoro Londra è la città dalle mille opportunità e ci si sente sempre chiedere, da chi in Italia pensa di trasferirsi un giorno in Inghilterra, se è vero che gli stipendi sono più alti di quelli italiani e di quanto.

La risposta è difficile ma abbiamo scoperto tramite la stampa, internet e media inglesi che i lavori più reminerativi sono più o meno questi ed alcuni pagano molto di più di quelli italiani, altri no con qualche sorpresa.

Da 0 a 10.000 sterline troviamo gli addetti alle pulizie ma anche i parrucchieri, cuochi di ristoranti e fast food, bagnini delle piscine.

Da 10.001 a 20.000 sterline troviamo i centralinisti, gli addetti alle pulizie delle fogne, gli operai, addetti alle pompe funebri, gli infermieri, imam delle moschee, soldati semplici, autisti d’autobus, pescatori(fishermen), funzionari statali di basso grado o livello, hostess e steward.

Da 20.001 a 30.000 mila sterline ci sono gli agenti del servizio segreto di basso grado, rabbini e preti, gli assistenti sociali, gli elettricisti, carpentieri, disegnatori tessili, camionisti e redattori.

Da 30.001 a 40.000 mila sterline abbiamo i piloti della Raf freschi arruolati, gli autisti della metropolitana, qualche speaker televisivo, agenti di polizia, le topless dancers, i vescovi, gli autisti di taxi, veterinari, paramedici, architetti e diplomatici, gli ottici, gli agenti letterari e funzionari dell’immigrazione.

Da 40.001 a 50.000 mila sterline troviamo i controllori del traffico aereo, gli avvocati ed ufficiali della Raf, i dirigenti di piccole aziende, gli ingegneri e produttori televisivi.

Da 50.001 a 75.000 mila sterline ci sono gli alti ufficiali di polizia, i piloti di aerei di linea commerciali, i capitani della Royal Navy, senior manager del marketing, fashion designer, deputati (anche loro ben pagati, ma molto meno che in Italia), gli ispettori delle tasse, i rappresentanti farmaceutici.

Da 75.001 a 100.000 mila sterline ecco gli alti ufficiali governativi, generali dell’Esercito, i senior manager di banche e aziende, i presidi di scuole medie secondarie, gli stilisti (ma quelli più famosi nel mondo), alcuni idraulici/plumbers (grandi loro, se la cavano abbastanza bene ovunque!), i dirigenti di agenzie pubblicitarie, e commercialisti.

Da 100.001 a 500.000 mila sterline ci sono i giudici dell’Alta Corte, il primo ministro Gordon Brown(con circa 187.000 pounds), i ministri, capo di stato maggiore delle forze armate, il capo della polizia, presidenti e amministratori delegati di banche o aziende, psicoanalisti, consulenti finanziari.

Da 500.001 a 1.000.000 milione di sterline abbiamo il direttore generale della Bbc, i presidenti delle più grandi aziende e società.

Oltre il 1.000.000 di sterlineci troviamo le celebrità dello spettacolo, i calciatori alla Beckham e Drogba, gli allenatori alla Capello, brokers della borsa ed autori di best sellers.

Un italiano se parla e scrive benissimo l’inglese e non mancando di fantasia può cimentarsi tranquillamente nello scrivere libri e diventare ricco in poco tempo. Da non buttare via i grandi cuochi, chefs. Altra categoria superpagata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *