Rania di Giordania operata al cuore, sta bene

Piccolo intervento al cuore per Rania di Giordania, ma nulla di preoccupante: la regina sta bene. Lo comunica una nota del palazzo reale di Amman.

La regina si è sottoposta a un cateterismo cardiaco per curare una lieve aritmia. Il portavoce della casa reale afferma che l’intervento «si è svolto senza problemi», aggiungendo che «La regina passerà due notti in ospedale e tornerà in Giordania in settimana».

Rania, che ha da poco festeggiato i suoi 40 anni, era a New York in compagnia del marito re Abdallah per la 65ma Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Tra i numerosi impegni, la visita alla Clinton Global Initiative, organizzazione in difesa dei diritti umani fondata dall’ex Presidente USA.

Re Abdallah è stato vicino alla moglie per tutta la durata dell’intervento. I due, sposati dal 1993, hanno quattro figli. Il 7 febbraio 1999, alla morte di re Hussein, Rania è diventata la più giovane regina del mondo, ed è a tutt’oggi un’icona di stile per milioni di donne che ammirano la sua innata eleganza e  condividono il suo coraggio e il suo impegno umanitario.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *