Rapinata in casa la giornalista del Tg1 Cristina Guerra

Momenti di terrore per la giornalista del TG1 Cristina Guerra, rapinata in piena notte da un commando con il volto coperto.

Secondo la ricostruzione dei fatti, intorno alle 3 di notte e 3 uomini con chiaro accento dell’est, armati di pistole e con il volto coperto hanno fatto irruzione nella villa situata a  Roma, in zona Aurelia, Monteverde.

In quel momento in casa c’erano soltanto la giornalista con i suoi 3 bambini che dormivano. Svegliata dai balordi, alla donna è stato intimato di aprire la cassaforte per rubare tutto il contenuto.

Ma, Cristina Guerra ha resistito spiegando che non aveva le chiavi della cassaforte, in quanto apparteneva al precedente proprietario dell’abitazione. ”Provateci voi se ci riuscite” ha risposto, ma a questo punto, i tre hanno desisitito e sono fuggiti via.

Fortunatamente i tre bambini non si sono accorti di nulla ed hanno continuato a dormire. ”Si mi sono spaventata – ha ammesso la giornalista – e poi sono diventata gelida, ma per fortuna ho mantenuto l’autocontrollo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *