Ricercatori australiani dedicano a Beyoncè il nome di un insetto

Un gruppo di ricercatori australiani facente parte della CSIRO (The Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation) ha deciso di dedicare una nuova specie di tafano alla celebre e bellissima cantante pop Beyoncè Knowles.

L’originale idea è venuta all’entomologo Bryan Lessard, dopo aver osservato bene l’animale che, con il suo addome dorato, rappresenta una vera diva tra i tafani.

L’insetto è di colore nero e presenta, al termine dell’addome, una grossa rotondità punteggiata da peletti color oro. Tra le altre cose, l’esemplare di ”Scaptia Plinthina Beyonceae” appena descritto fu in realtà catturato nel 1981, proprio l’anno di nascita della popstar nativa di Houston, ma fu riconosciuto come nuova specie solo in tempi recenti.

Oltre all’anno di nascita, il tafano e la diva americana hanno in comune la pelle scura e il grosso ‘didietro’. La specie appartiene a un gruppo di sole cinque, studiato e analizzato l’ultima volta negli anni Sessanta. L’ insetto era stato scoperto nello stato australiano del Queensland eppure non aveva mai ricevuto un nome scientifico.

L’animale si unisce così alle quasi quattromila specie di tafani note nel nostro pianeta. Anche se da noi i tafani sono conosciuti più che altro per le dolorose punture, molte specie sono in realtà utilissime come impollinatori di molte piante e si nutrono di nettare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *