Riformabrunetta.it: Presentato ma subito Hackerato

Bad Request (Invalid Hostname). E’ questo il messaggio che in queste ore appare quando si prova ad  accedere al portale dedicato alla Riforma Brunetta della Pubblica Amministrazione – www.riformabrunetta.it. A poche ore dalla sua presentazione, ad opera del Ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione Renato Brunetta, il sito è stato attaccato dagli hacker, che in breve lo hanno messo ko.

Dalla sede del ministero hanno subito comunicato di essere al lavoro per ripristinare le funzionalità del portale e individuare i responsabili del blocco.

Stando ad una nota diramata dal ministero, nella sue prime ore di vita, il portale – concepito con l’obiettivo specifico di far conoscere i diversi aspetti della cosiddetta Riforma Brunetta e monitorarne l’attuazione – avrebbe ottenuto un successo inaspettato, con  più di ventimila utenti unici collegati. Un’attenzione che, sempre secondo il ministero, avrebbe suscitato: “Le ire di quanti avversano l’azione del ministro Brunetta. A partire dall’una del pomeriggio è stato infatti attaccato senza sosta da un gruppo di cracker – pirati informatici che attaccano un sito internet allo scopo di distruggerlo o quantomeno renderlo inagibile”.

Al momento, il sito risulta ancora inutilizzabile, e i tecnici del ministero sono sempre al lavoro per ripristinare quanto prima la piena funzionalità del portale.

Nel frattempo, il ministro Brunetta, interpellato nel corso della trasmissione di Rai Due ‘Il fatto del giorno’ ha ironicamente fatto gli: “Auguri agli hacker”.

One Response

  1. Lucignolo 18 novembre 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *