Rilasciato Alì Agcà: sono Gesù Cristo

Alì Agcà, il terrorista che sparò a Giovanni Paolo II IL 13 MAGGIO 1981, è tornato in libertà. Era detenuto nel carcere di Sincan dopo aver scontato quasi 10  anni  di isolamento in una prigione Turca.

Appena uscito Alì Agcà ha fatto distribuire dai suoi avvocati ai giornalisti presenti un messaggio farmeticante suddiviso in cinque articoli:

Articolo 1: Dio è unico fino all’eternità. Dio è completo fino all’eternità. La trinità non esiste.

Articolo 2: Io non sono Dio. Io non sono figlio di Dio. Io sono Gesu eterno, cioé il sacro verbo rinato con ossa e carne. Sono il servo superiore eterno di Dio, non esiste una cosa come la trinità.

Articolo 3: Lo spirito santo è solo un angelo creato da Dio. La trinità non esiste.

Articolo 4: Dichiaro che è arrivata la fine del mondo. Tutto il mondo sarà distrutto entro questo secolo. Ogni uomo morirà entro questo secolo.

Articolo 5: La Bibbia è piena di errori. Io scriverò la Bibbia perfetta”.  Insieme a questo messaggio ha distribuito una copia a colori del giornale Usa time che parlava dell’incontro di Agcà con Papa Giovanni Paolo II.

Tra i progetti del prossimo futuro di Alì Agcà c’è quello di tornare in Italia per cercarsi una moglie italiana e recarsi in Vaticano per rendere omaggio alla tomba della sua mancata vittima.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *