Rinvio sulle novità per le pensioni

La Camusso dichiara che rimandare stufa gli italiani.

Da una parte Renzi che dichiara come accelerare i tempi potrebbe portare il rischio di fare sbagli mentre la leader della CGil Camusso dichiara invece che i tempi sono più che maturi e che rimandare porta solo problemi e malcontento tra gli italiani.

pensionati

Ormai la pensione è quasi un’utopia e nel giro di trent’anni è cambiato davvero molto, a detta degli italiani in negativo, infatti è da anni che molti fanno fatica a capire come funzionerà per loro la gestione pensionistica.

In un’intervista da Fabio Fazio il premier Matteo Renzi, ha dichiarato in tema pensioni che si sta valutando la possibilità di attuare il prestito pensionistico.

In parole povere e per fare un esempio esplicativo, possiamo se ci mancano fino a due anni dalla pensione richiedere di ricevere la pensione ed andare anticipatamente via dal lavoro, ma i due anni di pensione dovranno esser restituiti a rate dal pensionato non appena raggiunta l’età e verrà direttamente scalato cme un prestito dalla pensione con una cifra non superiore ai 150 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *