Ritiro patente guida in stato di ebbrezza? Potrai guidare 3 ore al giorno

Saranno molti quelli a cui è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza, ma presto per coloro che si troveranno in questa situazione potrà arrivare una nuova legge che gli permetterà di guidare almeno tre ore al giorno.

Il disegno di legge in questione è stato proposto dal senatore della Lega Nord, Gianpaolo Vallardi. La sua idea è quella di permettere a coloro che hanno subito il ritiro della patente per stato di ebbrezza, senza aver causato incidenti, di poter chiedere al prefetto una deroga che permetterà loro di guidare per tre ore al giorno.

Il motivo, secondo Gianpaolo Vallardi, è quello di andare incontro a coloro a cui “risulta impossibile o estremamente gravoso raggiungere il posto di lavoro con mezzi pubblici e comunque non propri”.

Il disegno di legge della Lega Nord è stato fortemente criticato e secondo il presidente della Commissione Trasporti di Montecitorio, Mario Valducci, sarà improbabile l’inserimento nel Codice della Strada e soprattutto che questo emendamento sarà difficile da poter applicare. Certo la Lega Nord vuole premiare chi ha commesso questo tipo di infrazione ma siamo sicuri che sia una cosa buona? In fondo chi sbaglia paga e se li si premia pure non capiranno mai. Cosa ne pensate?

6 Comments

  1. alessandro idraulico 12 maggio 2010
  2. ugo 15 maggio 2010
  3. roberto elettricista 2 giugno 2010
  4. Marco 8 giugno 2010
  5. Giovanni 20 agosto 2010
  6. Pnatte 11 ottobre 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *