Robbie Williams mon amour!

Fresco di matrimonio in grande stile, con un singolo in radio (Shame) e due nuovi album in arrivo (un greatest hits e uno con i rinati Take That) , Robbie Williams, 36 anni, è l’uomo del momen­to.

Sarà la sua faccia da monello, la sua follia, il fatto che ancora intor­no a lui aleggia la fama dello sciupafem­mine. Marinella Venegoni, critico mu­sicale de La Stampa, ci spiega le qualità che lo rendono speciale: “Sembra una banalità, ma Robbie è davvero bravo: fa dei buoni dischi ed è stato l’unico Take That ad avere successo da solista, al punto da dover scappare a LosAngeles per sfug­gire al troppo affetto dei fan inglesi».

Continua: “Williams è un per­sonaggio tormentato, che non ha mai nascosto le proprie difficoltà e debo­lezze. Molto meglio del tipico cantan­te belloccio e perfettino che di solito esce fuori da una boyband».

All’ex dei Take That non fa difetto certo il fascino: “Che sia molto sexy non è un segreto: le donne impazziscono per lui. Per gli uomini invece è un’ico­na gay. lo però lo trovo soprattutto simpatico: più che l’aspetto, a conquistarti è il suo modo di fare».

Non gli manca però il romanticismo: “Sia le fan sia i fans dovranno mettersi il cuore in pace. Robbie si è appena sposato con la st0­rica fidanzata Ayda Field. E le ha pure promesso di smettere di fumare: se questo non è amore!».

La fedeltà: «Robbie e gli altri della band hanno deciso di fare un nuovo al­bum insieme che uscirà entro la fine dell’anno. Ma non è la solita reunion architettata solo per ragioni commer­ciali, visto che Robbie non ha certo bi­sogno di soldi» spiega Venegoni “For­se c’è il desiderio di riconciliarsi con il passato e gli amici di un tempo».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *