Roma: truffe a vip, 5 arresti

La Guardia di Finanza di Roma ha eseguito questa mattina 5 ordinanze di custodia cautelare ai danni di altrettante persone per una serie di truffe, che hanno coinvolto anche personaggi famosi del mondo dello spettacolo.

I reati ipotizzati sono quelli di associazione per delinquere di carattere transnazionale, abusivismo finanziario, truffa, appropriazione indebita e ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza di Consob e Banca d’Italia.

In pratica le persone coinvolte convincevano ad investire in obbligazioni emesse da una società estera, promettendo rendimenti fino al 12 % .

Peccato però che questi rendimenti venivano rimborsati soltanto ad alcuni e facendo in questo modo hanno truffato oltre 700 persone, all’interno della queli figurano anche alcune persone note nel mondo dello spettacolo come Massimo Ranieri, Samantha de Grenet, Sabina Guzzanti ed altre persone.

Le facoltose vittime risiedevano sopratutto nel quartiere Parioli, mentre il gruppo aveva la propria sede nel centro storico della capitale e secondo la guardia di finanza queste persone nel giro di un ventennio avrebbero accumulato circa 170 milioni di euro smistati in conti correnti esteri o impiegati in partecipazioni all’interno di società.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *