Russia: tentano di esorcizzare la figlia e la uccidono

Tragedia familiare dovuta all’ignoranza della persone in Russia. Una coppia di genitori ha infatti ucciso la propria figlia di 25 anni mentre stava compiendo sul suo corpo un rito esorcista.

L’episodio è avvenuto a Voronezh dove la ragazza si era recata dalla sua famiglia per festeggiare insieme le festività natalizie.

Ma i genitori convinti che la loro figlia fosse posseduta dal demonio dal quale doveva essere liberata tramite un rito già da tempo premeditato, l’hanno prima costretta a bere litri di acqua santa e poi hanno incominciato a saltare ripetutamente sul suo corpo sino ad ucciderla.

Inutile è stata la chiamata di un’ambulanza della figlia minore che ha assistito a tutta la scena perchè quando i sanitari sono giunti sul posto la ragazza era già esamine a causa delle ferite riportate. I genitori, che ora si trovano in stato di fermo, sono state disposte delle perizie psichiatriche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *