Ryan Air rende obbligatorio il check-in online

ryanairSe per i vostri viaggi low cost scegliete Ryan Air raramente, allora vi farà comodo sapere che dal 2009 diventa obbligatorio il check-in online.

Nell’ottica di ridurre al minimo i costi vivi per la compagnia, ivi compresi i costi per il personale di terra, Ryan Air impone che i passeggeri debbano portare da casa la propria carta d’imbarco.
Leggiamo testualmente dal sito di Ryan Air:

Il check in online puo’ essere effettuato da 15 giorni a 4 ore prima dell’orario previsto per la partenza del volo.

Per coloro che “si scordano” di stampare la carta di imbarco, Ryan Air è disposta a provvedere alla ristampa direttamente in aeroporto, ma il tutto ad un sovrapprezzo di 40 euro.

Una dimenticanza quindi che può costare cara e se la uniamo anche alle recenti variazioni al regolamento per i bagagli a mano, un biglietto Ryan Air può arrivare a costare come un biglietto per un volo aereo da effettuarsi con le compagnie aeree tradizionali.

C’è quindi da sperare che… Ryan Air continui con la sua politica di biglietti base a prezzi pazzi: ad esempio fino al 5 di ottobre è possibile prenotare biglietti a soli 6 euro per destinazioni quali:

– Alghero
– Alicante
– Bratislava
– Bristol
– Glasgow
– Ibiza
– Oslo
– Trapani
– Valladolid

One Response

  1. Anonimo 8 ottobre 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *